Home > Requisiti di rete e di sistema > Requisiti di rete > Linee guida sulla configurazione della VLAN

Linee guida sulla configurazione della VLAN

Sommario

1. Introduzione

Questo documento fornisce le linee guida per la configurazione della VLAN per telefoni fissi Polycom/Poly distribuiti presso i siti aziendali.

2. Linee guida sulla configurazione della VLAN

Un telefono IP Polycom/Poly può funzionare su una VLAN separata con tag vocale. Lo switch Ethernet collegato al telefono deve essere configurato correttamente per utilizzare le VLAN. Quando un telefono si avvia, tenta di rilevare dinamicamente la VLAN vocale utilizzando i seguenti protocolli (rilevamento) nel seguente ordine:
  • LLDP : protocollo di individuazione del livello di collegamento
  • CDP: protocollo Cisco Discovery
  • DHCP : protocollo di configurazione host dinamico
  • Configurazione statica sul telefono (non descritta di seguito)
Una volta determinata la VLAN, il telefono invia una richiesta DHCP sulla VLAN utilizzando l'opzione 160 Il seguente processo viene eseguito dai telefoni Polycom/Poly per ricevere informazioni VLAN Voice:
  1. Quando il telefono si avvia, richiede un ID VLAN vocale tramite una trasmissione LLDP nella rete locale.
  2. Se LLDP risponde con l'ID VLAN, viene inviata una richiesta DHCP per l'indirizzo IP e l'Opzione 160 sull'ID VLAN vocale contrassegnato.
  3. Se non si verifica alcuna risposta LLDP, viene trasmesso un messaggio CDP che richiede l'ID VLAN vocale.
  4. Se CDP risponde con l'ID VLAN vocale, una richiesta DHCP per l'indirizzo IP e l'Opzione 160 viene inviata sulla VLAN vocale contrassegnata.
  5. Se non viene ricevuta alcuna risposta CDP, viene inviata una richiesta DHCP sulla VLAN dati per l'opzione DHCP VLAN vocale e le informazioni IP.

3. Provisioning della VLAN vocale del server DHCP

Per configurare una VLAN vocale è necessario eseguire il provisioning dei seguenti elementi sul server DHCP:
1. Quando si utilizza DHCP per configurare la VLAN vocale, è necessario assicurarsi che
    LLDP/CDP non venga utilizzato nello stesso dominio di trasmissione.
2. Le opzioni DHCP richieste dal telefono devono essere definite nell'ambito della VLAN dati
    del server DHCP (fai clic per visualizzare il file Wireshark) e sono:
 
    a. 1 Maschera Subnet
    b. 3 Indirizzo IP del router (gateway predefinito)
    c. 6 Indirizzo IP DNS (Domain Name Server)
 
3. Facoltativamente, è possibile utilizzare quattro diverse opzioni DHCP per configurare una VLAN dati
    nell'ambito dati DHCP: opzioni 128, 144, 157 o 191. A volte un'opzione
   non funziona ed è necessario selezionarne una diversa.
4. La VLAN deve essere configurata come VLAN-A=x; -- dove VLAN e A devono essere in
    MAIUSC,  x = numero VLAN vocale seguito da punto e virgola.
 
    Esempio: VLAN-A=10; -- imposta la VLAN vocale su 10
 
5. Definire un ambito VLAN vocale con l'IP corretto e le opzioni 1, 3 e 6.
6. Facoltativamente, è possibile configurare il seguente servizio di provisioning nell'Opzione 160
nell'ambito vocale DHCP: https://pp.ringcentral.com/pp.

4. Processo di richiesta-risposta della DHCP della VLAN per il telefono

Il processo di richiesta-risposta VLAN, inclusi i riavvii, è il seguente:
  1. Il telefono IP esegue una richiesta DHCP sulla VLAN predefinita (nessun tag VLAN)
  2. Il server DHCP risponde con l'opzione per impostare la VLAN (Esempio: VLAN-A=10; imposta la VLAN vocale su 10)
  3. Il telefono IP rilascia l'indirizzo IP DHCP precedente
  4. Il telefono IP si riavvia dopo aver ricevuto l'opzione VLAN.
  5. Il telefono IP richiede l'ambito DHCP della VLAN vocale (con tag VLAN = 10).
  6. DHCP risponde con un nuovo indirizzo IP per la VLAN vocale.
  7. Facoltativo: utilizzare l'Opzione 160 con l'URL del servizio di provisioning RingCentral https://pp.ringcentral.com/pp.
  8. Il telefono continua il processo di avvio.
  9. Il telefono cerca di contattare un server di provisioning sulla VLAN vocale.

5. Opzione DHCP per l'assegnazione di un servizio di provisioning

Per utilizzare qualsiasi telefono IP, è necessario eseguire l'abilitazione nel portale dei servizi che identifichi l'indirizzo MAC del telefono. I telefoni Polycom/Poly possono essere ottenuti in due modi:
  • I telefoni Polycom/Poly acquistati da RingCentral o da un Partner sono già configurati con l'FQDN https://pp.ringcentral.com/pp che rimanda al servizio di provisioning RingCentral. Dopo aver ricevuto gli indirizzi IP e del server DNS tramite DHCP, il telefono tenterà di connettersi al server di provisioning di RingCentral per eseguire il provisioning del telefono in modo appropriato.
  • Se il telefono Polycom/Poly non viene acquistato da RingCentral o da un partner, non sarà configurato con il server di provisioning appropriato. In tal caso, DHCP può essere utilizzato per fornire l'FQDN per il servizio di provisioning RingCentral:
    • Creare l'opzione DHCP 160 sul server DHCP per l'ambito che gestisce il telefono IP.
    • Impostare l'opzione DHCP 160 su una stringa ASCII uguale a: https://pp.ringcentral.com/pp.
    • Eseguire un ripristino di fabbrica del telefono Polycom/Poly tramite il display del telefono.

5.1 Riepilogo del processo di avvio Polycom/Poly

Il processo di avvio del telefono viene riassunto come:
  • LLDP per configurare VLAN Voice: vedere la documentazione del produttore dello switch su come configurare LLDP per la VLAN vocale.
  • CDP per configurare VLAN vocale: consultare la documentazione del produttore dello switch su come configurare CDP.
  • Opzione DHCP 128, 144, 157, 191 per configurare la VLAN vocale.
  • VLAN-A=10: per impostare la VLAN vocale su 10, deve essere in MAIUSC e deve terminare con un punto e virgola, senza spazi bianchi.
  • Opzione di inserimento nell'ambito DHCP dati.
  • Opzione DHCP 160 per configurare il servizio di provisioning: https://pp.ringcentral.com.
  • Opzione di inserimento nell'ambito DHCP vocale.
  • Ulteriori informazioni sono disponibili nella Guida per l'amministrazione del software PolyCom/Poly UC.

6. Traccia Wireshark del processo di individuazione DHCP

  • Frame 1 – Individuazione DHCP del telefono IP: richiesta di parametri che richiede le Opzioni 191,157,144, 128 e 160
  • Frame 2 — Offerta DHCP: vengono restituite l'Opzione 160 (Server di provisioning) e 144 (Informazioni VLAN)
  • Frame 5 — Telefono IP invia rilascio DHCP: rilascio del vecchio indirizzo IP sulla VLAN dati.
  • Frame 6 — Individuazione DHCP del telefono IP su VLAN Voice: nuova individuazione sulla VLAN Voice che richiede l'Opzione 160.
  • Frame 7 — Offerta DHCP: Opzione 160 per il server di provisioning
© 1999-2022 RingCentral, Inc. Tutti i diritti riservati.
Close X
Thanks!
We've sent you a link, please check your phone!
Please allow a full minute between phone number submissions.
There was an issue with SMS sending. Please try again. If the issue persists, please contact support.